Blog

Coronavirus: la risposta della Medicina Cinese

Coronavirus: la risposta della medicina cinese 

In vista della rapida diffusione del nuovo coronavirus COVID-19, si pone la questione di ciò che i rappresentanti della Medicina Tradizionale Cinese (MTC) stiano attualmente utilizzando in Cina per il trattamento e la prevenzione. Questo articolo è stato scritto per i miei colleghi medici che si occupano di Medicina Tradizionale Cinese in modo da fornire un aiuto nel corretto processo di diagnosi e terapia necessari per poter impiegare fitoterapia e agopuntura nel trattamento di una sindrome respiratoria acuta come quella da Covid-19. Le considerazioni che riporto non devono essere intese in alcun modo come sostituto del percorso medico-terapeutico secondo la medicina occidentale.

Infezione da coronavirus: i sintomi

Secondo le casistiche cinesi l’80% dei casi infettati dal nuovo coronavirus hanno solo sintomi lievi. In questi casi, in particolare, il trattamento con fitoterapia tradizionale secondo la MTC può essere utile per rafforzare la capacità di guarigione del corpo e contenere i sintomi della malattia. Esistono già molte raccomandazioni per la strategia terapeutica e molte formulazioni a base di erbe contro il coronavirus di noti maestri MTC, università e ospedali. Vari media cinesi hanno riportato l’impiego del decotto Qing Fei Pai Du Tang 清肺排毒汤. Un’intervista pubblicata sul quotidiano sanitario Jian Kang Bao (健康 报) con Liu Qing-quan, medico senior di una squadra nazionale di esperti di MTC, è particolarmente interessante e istruttiva. Già nel 2003, era membro di un gruppo di medici che ha definito le linee guida per il trattamento della SARS con medicina tradizionale cinese.

medici di medicina tradizionale cinese a Wuhan per combattere coronavirus

Coronavirus e MTC: dai sintomi alla diagnosi

Liu Qing-quan è arrivato a Wuhan il 21 gennaio con la prima delegazione di medici MTC per combattere il coronavirus. Spiega nell’intervista che i quattro metodi centrali della diagnostica MTC – osservazione, auscultazione, olfattazione e anamnesi – sono ancora più importanti nel caso di nuove malattie improvvisamente emergenti. È importante andare immediatamente nell’area di distribuzione e raccogliere dati sui sintomi clinici e sul decorso della malattia. Solo così si può eseguire una corretta diagnosi secondo la MTC e quindi sviluppare una corretta strategia di trattamento. Solo il primo giorno sono stati esaminati oltre sessanta pazienti affetti. Dopo aver raccolto una grande quantità di dati sulla causa, il meccanismo e la progressione della malattia, è stato convocato un incontro con i principali esperti.

I risultati sono stati poi approfonditi con rappresentazioni di ospedali a Wuhan e consegnati all’ufficio amministrativo nazionale per la medicina cinese. Una seconda serie di discussioni condotte dagli esperti della MTC a Pechino ha poi elaborato l’attuale protocollo ufficiale di trattamento. Questo viene continuamente sviluppato e adattato alle nuove conoscenze. Il secondo giorno a Wuhan, Liu Qing-quan ha visitato vari ospedali regionali e ha scambiato esperienze con i medici MTC presenti sul territorio. È stato dimostrato che i precedenti trattamenti con fitoterapia erano efficaci nella stabilizzazione del decorso della malattia e nel ridurre sintomi e temperatura dei malati. Nel frattempo, altri specialisti MTC sono stati inviati da Pechino a Wuhan.

Coronavirus e MTC: dalla diagnosi alla terapia

Liu Qing-quan riconosce nell’Umidità perversa la causa della malattia epidemica del coronavirus COVID-19. Nei primi giorni della malattia, alcuni pazienti mostrano febbre lieve, mentre altri non hanno la febbre, ma rallentamento, stanchezza, nausea, sensazione di pienezza al petto e feci molli. Praticamente tutti i pazienti si lamentano di avere gola secca e dolorosa e alcuni di loro presentano tosse secca con muco scarso o assente. Dopo circa sette giorni di trattamento con la MTC, la maggior parte dei pazienti mostra segni di guarigione. Tuttavia, se dopo due o tre giorni la temperatura aumenta improvvisamente sopra i 39 ° C, segue una fase più grave della malattia, con respiro corto, desaturazione (riduzione dei livelli di ossigeno) e versamento pleurico. 

I pazienti con polmonite da coronavirus mostrano quasi sempre un induito linguale spesso, viscido, bianco o giallo. Il clima di Wuhan è piovoso, umido e freddo. In inverno, le temperature non sono molto basse, ma c’è poca luce solare. Questi fattori e i risultati della diagnosi della lingua e del polso mostrano che la causa di questa malattia è principalmente l’Umidità 湿气. L’umidità ostruisce la Milza e blocca i Polmoni, impedendo la funzione di salita e discesa del Qi sino a quando le tossine dell’Umidità si trasformano in Calore. L’abbondanza di Yangming, le tossine dell’Umidità e il Calore stagnante porta a forti movimenti irregolari del Qi. Ovunque vi siano casi di coronavirus, il clima deve essere incluso nella diagnosi. La causa può anche essere il Freddo Umidità, la Secchezza o il Calore-umidità. Per tutti i pazienti con coronavirus, tuttavia, l’Umidità cosmopatogena sarà sempre il problema centrale.

Strategia di trattamento secondo la MTC

Il trattamento MTC si concentra sulla dissoluzione dell’Umidità nelle prime fasi della malattia al fine di evitare il confinamento e la trasformazione in calore dello strato Yangming. Qualora si verificasse una sindrome Yangming, si potrà osservare facilmente calore tossico e segni di ristagno, che a sua volta può invertire la direzione del flusso del Qi. Questa situazione può manifestarsi con segni di sindrome da disfunzione multiorgano (Multi Organ Failure, MOF). Un fattore chiave nel trattamento della TCM per il coronavirus è sbloccare l’umidità, ridurre l’affaticamento e liberare il movimento intestinale appena compaiono i primi sintomi.

Quando si scelgono le erbe, è importante non confondere le Tossine 毒 dell’Umidità 湿che si trasformano in calore 化热 con le tossine di Calore-umidità 热湿毒. La causa principale della malattia da Coronavirus COVID-19 è la presenza di Umidità perversa (Tossine da Umidità 湿毒). Quindi è importante evitare di utilizzare erbe che eliminino direttamente il calore nelle prime fasi di malattia, ma concentrarsi invece sul dissolvere l’Umidità con rimedi aromatici per liberare l’esterno e sostenere la funzione di salita e discesa del sistema Milza-Stomaco. Una volta eliminata l’Umidità, il Calore non può formarsi, i sintomi svaniscono e gradualmente si assisterà alla guarigione.

dose giornaliera di erbe per il trattamento di un'infezione grave da virus respiratori secondo la medicina cinese tradizionale

Coronavirus: strategia di trattamento con agopuntura

Fitoterapia e agopuntura sono strumenti diversi in mano alla stessa medicina cinese. Essendo queste tecniche guidate dalla medesima diagnosi possiamo identificare dei punti di agopuntura che possano trattare l’infezione utilizzando la stessa strategia proposta dal collega Liu Qing-quan.

Prevenzione

Prima fase di malattia

  • Sintomi: febbricola, tosse secca, stanchezza, rallentamento, feci molli. Polso: rapido, superficiale. Lingua: patina bianca, sottile.
  • Diagnosi: Umidità perversa blocca il riscaldatore medio impedendo l’azione di salita/discesa del sistema Milza-Stomaco.
  • Terapia: St-36 Zusanli, Lu-7 Lieque, Sp-9 Yinlingquan, CV-12 Zhongwan, CV-6 Qihai.

Seconda fase di malattia

  • Sintomi: febbre elevata, dispnea, tosse produttiva, sensazione di pienezza toracica, lingua con patina spessa e tendente al giallo, polso scivoloso, rapido.
  • Diagnosi: Umidità si trasforma in Calore nel riscaldatore centrale, il calore risale verso l’alto lungo il canale di Polmone irritando il polmone stesso e la gola.
  • Terapia: Sp-4 Gongsun, Lu-1 Zhongfu, Lu-5 Chize, CV-17 Renzhong, St-25 Tianshu, Sp-15 Daheng, CV-4 Guanyuan.

Formule per il trattamento dell’infezione

Il medico cinese Liu Qing-quan nomina le seguenti formulazioni per il trattamento del coronavirus (dosaggi secondo JK Chen e TT Chen). L’analisi delle formule mostra una propensione per rimedi aromatici rivolti alla metabolizzazione dell’Umidità perversa, rimedi tiepidi e piccanti per muovere l’Umidità, molta attenzione ai rimedi freschi e freddi che vengono selezionati con circospezione e solo in casi di importanti segni di Umidità-calore.

formule cinesi per il trattamento del COVID19 

Ringraziamenti

  • Nicholas Leimgrüber, Chinese medicine practitioner – Zurich (CH).
  • Liu Qing-quan, Chinese medicine practitioner – Beijing (China)
  • LIAN Chinaherbs

7 risposte

    1. Grazie a voi, è un piacere per me poter spiegare il ragionamento clinico che porta alla diagnosi e alla terapia secondo la medicina cinese.

    1. Certamente, nel caso del Qigong utilizzare i suoni del movimento terra può essere d’aiuto, oppure le ginnastiche tese a rinforzare il riscaldatore medio. Grazie per l’utile domanda!

  1. Davvero molto interessante.
    Dallo studio del Qi Gong ,metodo MaLi Tang propongo la percussione con pugno morbido di 27 Ki (Qi di Ki che si diffonde negli organi del torace), e di 21 SP Da Bao. Qui infatti origina il Luo di Sp. La sequenza dei “sei suoni” con ripetizione del suono che tonifica Milza, potrebbe accrescere la funzione di prevenzione.
    Chiedo cortesemente il Suo parere. Grazie Fausta Bigoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *