Blog

Come funziona l’Agopuntura?

Agopuntura e Medicina Cinese: la tradizione

Il complesso pensiero medico e scientifico proprio della tradizione orientale si basa sulla comprensione delle dinamiche di una sostanza che compone ogni cosa esistente: il Qi 氣 (si pronuncia “ci”). Secondo questa medicina il Qi scorre ovunque nel corpo all’interno e all’esterno di canali, chiamati anche meridiani dell’agopuntura. I punti dell’agopuntura sono zone del corpo in cui il Qi è più vicino alla superficie e quindi facilmente manipolabile.

Quali sono i meccanismi d’azione dell’Agopuntura?

La comunità scientifica occidentale negli ultimi 60 anni ha svolto numerose ricerche per cercare di determinare quale sia il meccanismo d’azione dell’agopuntura. Tuttavia ancora oggi negli atenei di Medicina di tutto il mondo viene ancora insegnato che l’Agopuntura funziona ma non si capisce esattamente il perché. 

Nonostante la complessità dell’Agopuntura non sia ancora completamente svelata, almeno una parte del meccanismo d’azione è stato compreso dagli scienziati. Sembra infatti che la stimolazione di un punto (St36 e LI4 nel disegno) sia in grado, attraverso le vie nervose periferiche, di andare ad influire sui centri attribuiti alla percezione del dolore a livello del Sistema Nervoso Centrale, “disattivandoli”. Sempre usando il sistema nervoso periferico l’agopuntura è in grado di incrementare o modulare la secrezione di ormoni e neurotrasmettitori coinvolti nella percezione del dolore e in molte altre funzioni (endorfine, GABA, sostanza P, dopamina).

disegno del meccanismo di azione agopuntura sul sistema nervoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *