Blog

Neijing-tu: la visione taosita del corpo umano

 

La tradizione taoista

La medicina cinese affonda le sue radici nel taoismo, movimento filosofico ispirato dalla perfezione suprema della natura. Gli antichi taoisti ricercavano continuamente le leggi della natura e il loro riflesso all’interno degli esseri viventi allo scopo di poter prevedere i cambiamenti energetici umani e influire su di essi. Per questo motivo le rappresentazioni del corpo umano erano arricchite di dettagli naturalistici, sino ad assimilare l’interno del nostro corpo ad un interno continente, oppure ad un pianeta indipendente, come la Terra.

Salute e Malattia

Così come in natura esistono stagioni favorevoli e sfavorevoli, climi appropriati e climi disturbati allo stesso modo l’uomo sviluppa salute e malattia. Così i taoisti trovavano un riflesso dell’uomo nel cosmo e un riflesso del cosmo nell’uomo. La profonda conoscenza della natura e della fisiologia energetica interna diventavano le basi per prevenire la malattia e per guarirla in tempo, prima che fosse troppo tardi, garantendo una vita lunga e libera dai malanni.

Il Cosmo nell’uomo

Vicino alla stazione ferroviaria più a Sud del centro di Pechino è ancora attivo un antichissimo tempio taoista, il Monastero delle Nuvole Bianche. In questa oasi di pace e ricerca spirituale, all’ombra di un portico si può trovare ancora oggi la stele di pietra su cui è incisa la mappa del panorama interno taoista, nota come Neijing-Tu. Il tempo passa veloce, gli incensi si consumano  mentre la mente cerca di decifrare i significati profondi nascosti nel suo interno. Qualcosa di tutto questo ho cercato di riassumerlo per voi in questo video. Che sia di aiuto per tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *