Blog

I 10 consigli per sopravvivere al Giorno dei Demoni – Halloween Cinese

La Festa dei Demoni – Gui Jie 鬼節

Esiste un giorno particolare durante l’anno in cui, secondo la tradizione, le porte dell’inferno si aprono e ai morti è concesso camminare nuovamente tra i vivi. Questa giornata cade nel quindicesimo giorno della settima luna del calendario cinese ed è nota come la “Festa dei Demoni”. Essendo il calendario cinese di tipo soli-lunare, la data precisa è mobile e può cadere tra luglio e settembre. La leggenda vuole che durante l’interno mese gli spiriti dei morti ritornino sulla terra e siano liberi di vagare. I fantasmi che ancora possiedono una famiglia sono soliti ritornare a trovare i loro parenti in vita, mentre gli spiriti solitari vagano per le strade in cerca di nutrimento e svago.

La tradizione cinese

In questo mese vengono fatte offerte ai defunti, sia per pietà filiale sia per scongiurare i naturali problemi che derivano dall’offesa portata  allo spirito di un morto.  Le offerte sono rappresentate dal cibo, che viene rinnovato tre volte al giorno, incenso e banconote che vengono bruciate (per questo vengono utilizzate apposite “banconote dei morti” senza nessun valore commerciale, stampate solo per impiego rituale – sempre pratici questi cinesi!). Per i religiosi invece le cose sono diverse. Buddisti e taoisti tendono a sfruttare la rinnovata comunicazione tra i due mondi per celebrare particolari rituali con finalità diverse. Per i primi l’obiettivo è fare propria la sofferenza dei morti e alleggerirli delle loro pene, per i secondi invece le caratteristiche peculiari di questo mese sono adatto ad immagazzinare energie sulla strada per l’immortalità. 

disegno cinese del 1200 circa, con re dei demoni in viaggio su palanchino e scorta

I 10 consigli della tradizione per sopravvivere al Giorno dei Demoni 

Infine ecco l’elenco completo delle abitudini da mantenere durante questo periodo nefasto, secondo la più tenebrosa tradizione, popolare ed esoterica, dell’antica Cina:

1. Non passeggiare nella notte
2. Non nuotare. Si sussurra che i fantasmi degli annegati in questa giornata possano provare a ghermire ignari nuotatori affogandoli, creando un’occasione propizia per potersi reincarnare.
3. Il mese intero non viene considerato propizio: sconsigliato il matrimonio, iniziare nuovi affari e comprare una nuova casa.
4. Non appendere vestiti all’esterno durante la notte. I fantasmi possono raggiungerli e utilizzarli per i loro fini perniciosi.
5. Non raccogliere banconote o monete trovate in strada. Possono appartenere ad un demone, distratto ma vendicativo.
6. Non camminare sopra gli incensi e non dare calci alle offerte per I morti che si trovano a bordo strada. Se capitasse per sbaglio, conviene che vi scusiate prontamente e ad alta voce, per tentare di rimettere tutto a posto.
7. Non vestirsi di rosso. I fantasmi sono attratti dal rosso.
8. Non cantare o suonare strumenti. Anche questa attività sembra attrarre i fantasmi.
9. Stare lontani dai muri. I fantasmi vengono considerati facilitati nello spostarsi attraverso i muri.
10. Se siete nati in questo mese, non festeggiate alla sera. Meglio festeggiare di giorno.
chiaro di luna, raggi nella nebbia, bosco, foresta notturna, paura, fantasmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *