Blog

Emozioni: un elisir di lunga vita?

 

Emozioni: un farmaco di benessere?

Tutti conosciamo l’importanza delle emozioni all’interno del grande equilibrio della salute, ma spesso le trascuriamo o, direttamente, le dimentichiamo. Se pensiamo a cosa significhi uno stile di vita sano pensiamo alla dieta, all’esercizio fisico, al sonno, alla regolarità. All’interno della tradizione cinese però la capacità di coltivare le emozioni è considerata ancora più importante di tutte queste messe insieme.

Da un punto di vista energetico la medicina cinese può essere considerata “psicosomatica” ma, allo stesso modo, “somatopsichica”. Il rapporto tra mente e corpo è costante e biunivoco, per cui non solo le emozioni possono influire sulle malattie del corpo, ma le stesse malattie del corpo possono alterare le emozioni.

“Lo stato mentale non può rimanere nascosto nelle profondità del corpo ma si manifesta nell’incarnato del volto di ogni persona. (…) le persone che lo incontreranno saranno più felici, le sue parole senza parole saranno più forti delle vibrazioni dei tamburi. Quando la mente realizzata si manifesta sull’esterno è più luminosa del sole e le persone la riconosceranno più facilmente che i loro stessi figli.”

Guanzi

La capacità di fermare la mente, regolare le emozioni e coltivare sentimenti positivi come l’amicizia, la generosità, la compassione, la pazienza ma anche l’umorismo aiuta a far star meglio noi, ma contribuisce altresì alla salute delle persone che ci stanno vicino.  Se per contro le emozioni sono caotiche ed estreme, possono danneggiare la nostra mente e il nostro corpo.

Naturalmente le emozioni sono una normale risposta a quello che incontriamo nella nostra vita di tutti i giorni e reprimere può essere controproducente. Questo atteggiamento può infatti avere un effetto anche peggiore che viverle passivamente. La capacità di esplorare queste emozioni, di provarle e di farci un’esperienza di tutta la gamma di sentimenti possibili ci permette di saperli esprimerli appropriatamente, mantenerli in armonia e garantire l’equilibrio dello spirito.

“Saggio non è chi non prova le emozioni, ma chi sa provare grandi emozioni ma riesce a mantenere la mente calma”

Aforisma cinese

tre maschere appese con sfondo di legno alta qualità cinese

Meditazione: la via della coltivazione delle emozioni

Coltivare le emozioni non è semplice, ma come è possibile allenare il corpo ad un determinato esercizio, allo stesso modo è possibile allenare lo spirito. Gli esercizi o tecniche atte a coltivare la mente sono molte, la più nota è sicuramente la meditazione. Secondo la comunità scientifica i benefici non sono pochi. La pratica della meditazione può:

  • Cambiare la struttura del Sistema Nervoso Centrale: i meditatori hanno più materia bianca, che significa più connessioni tra le aree cerebrali.
  • Può ridurre i livelli di ansia, depressione e dolore cronico.
  • Può ridurre il rischio di ictus e infarto miocaridico
  • Rinforzare il sistema immunitario e ridurre la suscettibilità a sviluppare infezioni.

Anche se gli studi eseguiti sono stati effettuati su esperti meditatori, la notizia incoraggiante è che sono sufficienti 8 settimane per produrre i primi cambiamenti. Non è mai tardi per iniziare.

Emozioni, Agopuntura e Medicina Cinese

Da un punto di vista di Medicina Tradizionale Cinese l’armonia è fornito dall’equilibrio dei reciproci rapporti tra grande e piccolo, tra macrocosmo e microcosmo, a tutti i livelli. Così è scritto che “se l’Imperatore è illuminato, sotto al Cielo regna l’armonia”. Se ha rinunciato a egoismo e parzialità, abbandonando i suoi interessi, può governare correttamente il paese. L’essere umano segue le stesse regole: ogni organo ha i suoi incarichi e le sue funzioni. Le Sette Emozioni 七情 sono sostenute dagli organi Zang 臟, ma tutte dipendono dal Cuore 心, che ha il ruolo assoluto di Imperatore 王. Il Cuore è la sede dello spirito, delle emozioni. Solo quando il cuore calmo e libero gli altri organi possono svolgere le loro funzioni correttamente e senza intralci. Come dire che se la sfera emotiva è in salute, il corpo sarà in salute.

Emozioni, una strada per la longevità

L’unica cosa certa è che gli anni passano e la vita sia una malattia mortale. Tuttavia anche se tutto è destinato a declinare, la strada della saggezza è l’unica che può andare controcorrente, continuando a crescere sino alla fine della nostra vita.

Il Cielo e la Terra esisteranno per diecimila anni, ma questo corpo non lo riceverai di nuovo. La vita di un uomo dura cento anni, ma i giorni passano con estrema facilità. Chi ha avuto la fortuna di nascere non dovrebbe dimenticarsi della gioia di vivere. Come esseri umani dobbiamo apprezzare la meraviglia del significato della vita. Solo allora la vita non sarà stata sprecata.

Origini Naturali, discorsi XVI secolo

maschere cinesi appese al muro ridono legno colorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *