Blog

Cos’è il Tofu?

La nascita del Tofu

Liu An 劉安, sovrano dello Huainan 淮南 (attuale Anhui), regnò sotto la dinastia degli Han occidentali. La sua principale inclinazione era rivolta verso le pratiche taoiste attraverso le quali inventò il Tofu, più di 2100 anni fa.

Liu An spese una fortuna per ospitare i personaggi più talentuosi e ascoltare i loro consigli su come raggiungere la santità e il vero Tao, per scrivere libri sul Taoismo e per coltivare la propria energia interna, materia prima indispensabile per le trasformazioni necessarie alla nascita dell’embrione di immortalità.

La leggenda

Un giorno, secondo una leggenda, Liu An usò l’acqua di sorgente per produrre il latte di soia necessario al mantenimento dell’energia del campo di cinabro – Dan. Durante le cerimonie di preparazione degli elisir taoisti, accadde che il latte di soia prodotto venne accidentalmente mischiato con una polvere di gesso e sale, formando quello che sembrava latte cagliato: era nato il primo Tofu.

Così tante persone trovarono questo cibo delizioso da renderlo popolare. Oggi la cosa non è cambiata: il tofu è comunemente mangiato in ogni regione della Cina, è conosciuto in tutto il mondo.

Una seconda leggenda che sente molto le sfumature confuciane – rispetto per gli antenati – e taoiste – trasformazioni –  vuole invece Liu An nella veste di un figlio premuroso che, per poter nutrire l’ormai vecchia madre incapace di masticare, sfruttò le conoscenze alchemiche taoiste per addensare il latte di soia usando una polvere di sale e gesso. Il nuovo piatto non solo permise alla madre di raggiungere la longevità, ma diventò molto popolare e diffuso in tutto il regno.

Liu An è anche il co-autore dello Huainanzi, un’importante raccolta di racconti taoisti, collezionati da lui stesso grazie alla moltitudine di personaggi ospitati a corte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *